Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Cortona, il sindaco Meoni non accetta le condizioni poste da FdI per ricandidatura

Luciano Meoni Luciano Meoni

Il sindaco di Cortona, Luciano Meoni, non accetta le condizioni poste da Fratelli d'Italia per la sua ricandidatura. Il confermato segretario per la provincia di Arezzo del partito di Giorgia Meloni, Francesco Lucacci, aveva chiesto tre cose: rinunciare a Creti come sito per la stazione alta velocità a favore di Rigutino; rinunciare alla lista civica; inserire nella giunta Nicola Carini, di FdI, come vice sindaco. Sul Corriere di Arezzo, Meoni risponde picche. Difficile confronto nel centrodestra a livello locale, trattano i livelli regionali di Lega, partito di riferimento di Meoni, e FdI.