Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Arezzo, ultimo saluto a Dezzani morto nell'incidente

Arci Saione, Dezzani primo a sin. accosciato Arci Saione, Dezzani primo a sin. accosciato

Ultimo saluto a Domenico Dezzani, storico dirigente della squadra di calcio amatoriale Arci Saione, morto nell'incidente stradale sulla Due Mari a Tegoleto. Il funerale del 65enne sarà celebrato lunedì mattina, 10 giugno, alle 10.30 presso la chiesa di Saione. La salma sarà sabato 8 e domenica 9 alla camera mortuaria del San Donato. Dezzani dopo la finale di Coppa amatori Uisp, al Comunale di Arezzo (vittoria della Zona Franca per 3 a 2 sull'Arci Saione) aveva condiviso con il presidente Gino Ciofini e la squadra il dopo gara: una pizza alla Giostra. Poi a bordo della sua Mercedes classe A faceva rientro in Valdichiana, dove abitava con la moglie a San Luciano, vicino ad Alberoro, comune di Monte San Savino. Nel tragitto, tra Tegoleto e Pieve al Toppo la collisione con una Peugeot condotta da un 40enne rimasto ferito. Le due auto sono finite fuori dalla carreggiata, tra gli arbusti. Fatali le lesioni riportare da Dezzani, originario di Asti ma da tempo residente nell'Aretino. La procura della repubblica, come da prassi, ha aperto un fascicolo per accertare con precisione dinamica ed eventuali responsabilità. Nella foto scattata prima della finale, la compagine dell'Arci Saione e Dezzani, primo a sinistra, accosciato.