Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Arezzo, elezioni: provincia a trazione Meloni, sale il Pd, flette la Lega

Dati definitivi Dati definitivi

Provincia di Arezzo a trazione Meloni con Fratelli d'Italia che nel dato definitivo delle elezioni europee 2024 passa dal 28 per cento delle politiche 2022 al 32,04%. Al partito della premier sono andati 48.881 voti dei 152.585 espressi nella due giorni elettorale, relativamente alla competizione per il parlamento europeo. Spicca il crollo dell'affluenza, scesa al 61% dalle precedenti europee, solo il 51% nel capoluogo Arezzo.
Dietro a FdI, che ha in Francesco Lucacci il segretario provinciale, sale il Pd guidato dalla prima segretaria donna aretina, Barbara Croci, che dal 26,18 delle politiche passa al 29,47 (voti assoluti 44.966). Arretrata sensibilmente il Movimento 5 stelle che scende al 7,75% (era al 10,24), bene Forza Italia che insieme a Noi Moderati sommano le forze e si posiziona con il 7,15% davanti alla Lega Salvini Premier che si ferma al 6,67% (era al 7,57). Ottimo risultato di Alleanza verdi sinistra che raggiunge il 5,65% (era al 3,86) mentre gli Stati Uniti d'Europa progetto di Matteo Renzi e altre forze raccolgono il 4,42% e Azione di Calenda non va oltre il 2,87. Chiudono Pace terra dignità 2,21 Democrazia sovrana popolare 0,78 quindi Libertà 0,61 e chiude Alternativa popolare 0,39.