Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Arezzo, martellate alla moglie, donna racconta un precedente: "Tentò di strangolarmi"

Violenza domestica Violenza domestica

Ha preso a martellate la moglie, è stato condannato a 6 anni di reclusione per tentato omicidio e sconta la pena ai domiciliari con il braccialetto elettronico a Pozzo della Chiana (Foiano), luogo del fatto. Ora per l'uomo, cinquantenne, prende sostanza un'altra accusa: la moglie ha raccontato in aula di essere stata vittima di altri episodi di violenza domestica. "Era geloso". L'imputato deve rispondere di maltrattamenti. Alcuni mesi prima delle martellate di dicembre 2022 (la donna, ferita, riuscì a mettersi in salvo chiedendo aiuto in strada) il marito avrebbe tentato di strangolare la moglie. Il drammatico racconto è stato fatto al tribunale di Arezzo con la donna protetta da un separé rispetto alla vista dell'uomo, presente in aula.