Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Arezzo, ragazza di 17 anni sferra coltellata al viso alla coetanea in centro

Il luogo dell'aggressione Il luogo dell'aggressione

Calci, pugni e poi una coltellata al volto della coetanea. Una 17enne è stata denunciata per lesioni aggravate e porto di arma bianca in seguito all'episodio avvenuto alle 17.30 di domenica 17 marzo ad Arezzo in via dell'Anfiteatro, traversa di corso Italia a pochi passa da piazza San Jacopo. La ferita è stata trasportata all'ospedale San Donato e le sono stati applicati vari punti di sutura. Rischia di rimanere sfregiata. Sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Arezzo. Caso seguito per competenza dalla procura del tribunale dei minori di Firenze. I militari dell'Arma stanno ricostruendo l'esatta dinamica del fatto e tra le possibili cause della lite, degenerata nel sangue, c'è la rivalità per amore tra le due. I primi a intervenire sono stati gli operatori della Croce Bianca. Pare che nel parapiglia, quando la aggredita si era rialzata, è stata colpita con la lama che l'altra aveva in tasca.