Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Arezzo, Samuele Landi: giudice archivia le accuse a commissari e Mise su Eutelia

Eutelia, la vecchia sede Eutelia, la vecchia sede

Archiviazione sul caso Eutelia. L'ultima battaglia di Samuele Landi prima della tragedia nel Golfo Persico del 2 febbraio, si è conclusa al tribunale di Roma con il rigetto delle denunce contro commissari liquidatori e funzionari del ministero dello sviluppo economico.
Landi aveva esposto una serie di anomalie e di condotte a suo dire illecite che avevano viziato la gestione di Eutelia, azienda della telefonia sua creatura, dichiarata insolvente. Mancata valorizzazione del patrimonio, omissioni e presunti interessi personali: i reati ipotizzati andavano dalla concussione all'abuso d'ufficio. Landi ha sempre sostenuto, attaccando anche i magistrati, che Eutelia avrebbe potuto proseguire il suo corso tanto che l'Agenzia delle entrate non avrebbe poi preteso quanto sembrava inizialmente.
Ma al termine delle indagini la procura di Roma ha chiesto l'archiviazione. Prima del naufragio Landi si è opposto con l'avvocato Amedeo Di Segni che ha sostenuto le sue ragioni. Ora arriva la decisione del gip della Capitale che chiude definitivamente la vicenda.
Le onde alte e impetuose del mare, lo scorso 2 febbraio, hanno sorpreso Landi mentre con altre 4 persone era a bordo della chiatta, nucleo del progetto Aisland, una città galleggiante libera da vincoli e condizionamenti, in acque internazionali. Il mare ha restituito due cadaveri, uno dei quali è suo, stando al riconoscimento dei familiari. Per vie ufficiali ad Arezzo, città di Samuele Landi, non è mai arrivata una conferma del decesso dell'imprenditore che dal 2010 viveva a Dubai, condannato in via definitiva a 8 anni per bancarotta sul filone Eutelia e a 6 sul filone Agile. Dimostrare che il commissariamento fu ingiusto avrebbe fatto crollare tutto, alla base, ma l'iniziativa giudiziaria che arriva dopo la scomparsa di Landi non ha avuto questo esito.