Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Arezzo, il ristorante devastato riapre i battenti: "Non ci arrendiamo"

Ristorante Passaparola Ristorante Passaparola

Un messaggio forte e chiaro: noi siamo ancora qua più forti che mai. Lo hanno lanciato i ragazzi del Passaparola, il ristorante messo a soqquadro domenica sera da un magrebino che ha fatto il diavolo a quattro prima dentro al locale in viale Michelangelo e poi fuori, per strada. Ieri mattina Emanuele Di Rocco, il titolare insieme alla moglie, hanno appeso tanti palloncini fuori dal ristorante e hanno messo uno striscione con la scritta Forza Ragazzi. "Perché si va avanti - dice Emanuele - e lo facciamo con forza e dando una risposta importante a tutti. Perché nessuno si deve piegare di fronte a questi episodi".