Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Bibbiena, in auto kit per furti e truffe: due denunciati dai carabinieri

Gli oggetti sequestrati Gli oggetti sequestrati

In auto avevano un kit di arnesi da scasso, la torcia e un porta distintivo di quelli usati dalle forze dell'ordine, spray al peperoncino: 2 pregiudicati provenienti da Firenze sono stati fermati, controllati e denunciati a Montemignaio dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Bibbiena. Originari di Roma ma residenti nel capoluogo toscano, erano a bordo di una Golf grigia che, per quanto presa a noleggio, risultava utilizzata un anno fa per il furto ai danni di una donna all'uscita di un supermercato di Imola. I militari dell'Arma del Casentino sono impegnati ogni giorno in una serrata opera di prevenzione dei reati, furti e truffe agli anziani, che spesso consente di anticipare le azioni criminose e stroncarle sul nascere. Come in questo caso. I due, 52 e 30 anni, non hanno saputo dare giustificazioni plausibili sulla detenzione degli oggetti e per entrambi è scattata la denuncia a piede libero alla procura. Vistisi scoperti, hanno tentato di allontanarsi ma non sono sfuggiti alla verifica con esito positivo. Azioni di questo tipo svolte dai carabinieri sul territorio con più pattuglie sono preziose ed efficaci. I delinquenti che mirano a furti e imbrogli usano auto prese a noleggio per passare inosservati ma la barriera di attenzione e controlli attuata dai carabinieri ha avuto la meglio.